not a book

Lezioni che riguardano il nostro tempo

 

a cura di Libri E-lettrici, Todo Modo.

 

L’evento è rimandato a causa delle restrizioni imposte dal nuovo DPCM.

 

Giovedì 19 novembre
ore 19:00

 

B9 – Spazio FESTA

 

ingresso libero fino a esaurimento posti

Il Programma Pubblico di NAM – Not A Museum presenta, un giovedì al mese, Not A Book: ‘maestri’ di diverse discipline – uno per volta e solo uno alla volta – sono invitati a parlare per 45 minuti di argomenti che riguardano il nostro tempo.
Not A Book potrebbe sembrare una provocazione visto che a organizzare la rassegna è Libri e-lettrici, l’officina del libro di Todo Modo, una libreria che vive di libri. Ma la volontà è quella di invitare autori che non parlino necessariamente di un libro o del loro ultimo libro appena uscito. Non la solita presentazione con presentatore, intervista, risposte, alzate di mano, firme, ma un momento dedicato all’ascolto di un’idea, di una visione del mondo.

19 novembre Riccardo Benassi
Internet & Nostalgia”.

CALENDARIO

L’accesso è contingentato in osservanza delle misure adottate dal Governo italiano in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Riccardo Benassi

Internet & Nostalgia

Internet & Nostalgia non hanno solo in comune il fatto di essere nate all’interno dell’esercito, ma confabulano e sono alleate nella nostra quotidianità, nel buio delle nostre tasche illuminate dalla ricezione di una mail, di un messaggio, di un like. Sull’onda della recente pubblicazione Morestalgia edita da NERO Editions, l’artista riflette sull’emergere di sentimenti tecnologicamente aumentati, che sembrano spingerci a trovare nemici nel passato piuttosto che alleanze nel presente.

Riccardo Benassi (Cremona, 1982), vive e lavora a Berlino. Il suo lavoro è stato esposto in spazi pubblici e privati in Italia e all’estero, tra cui, per quanto riguarda le mostre più recenti: Lo schermo dell’arte Film Festival, Firenze (2020); ZKM | Zentrum für Kunst und Medien, Karlsruhe (solo show) (2020); Live Arts Week, Bologna (2020); Centre d’Art Contemporain Genève, Ginevra (solo show) (2019); IIC Melbourne (solo show) (2019); Fondazione ICA, Milano (2019); Galleria ZERO…, Milano (2019); Impakt festival, Utrecht (2019); Fondazione del Monte Bologna (2019); MAMbo Bologna (2018); Parc Saint Léger, Guérigny (2018); ArtLine, Milano (2018); ZKM, Karlsruhe (2017); Kunstraum Potsdam, Berlin (2017); Künstlerhaus Bethanien, Berlin (solo show) (2016); IIC – Italian Cultural Institute, Paris (solo show) (2016); Collezione Farnesina, Roma (2016); Museo Salvatore Ferragamo, Firenze (2016); OCAT, Shanghai (2015); VW Veneklasen/Werner, Berlin (2015); PAC, Milano (2014); Videoex, Zurich (2014); Museo Civico di Castelbuono, Palermo (solo show) (2014); Museion, Bolzano (2014); MAXXI, Roma (2014); Careof Milan (2014); Marsèlleria, Milano (solo show) (2013); GAMC, Ferrara (solo show) (2013); Deutsche Bank Kunsthalle, Berlin (2013);

Museo della Triennale, Milano (2012); Auditorium Parco della Musica, Roma (2012); Museo Marino Marini, Firenze (solo show) (2011); Museo della Permanente, Milano (2011); NCCA, Moscow (2011); CCCS, Firenze (2011); MACRO, Roma (solo show) 2010; Ambasciata Italiana, Berlin (2010); Russian Academy of Art, Moscow (2010); 25th Nadezda Petrovic Memorial, Cacak (2010); Radio Arte Mobile, Roma (2010).

È docente di Sound Design presso l’Accademia di Belle Arti Carrara di Bergamo dal 2013, è stato docente dal 2014 al 2016 in Creative Practices presso il dBs College di Berlino e dal 2019 è Guest Lecturer presso Nuova Accademia di Belle Arti – NABA a Milano.

Ha pubblicato Lettere dal sedile del passeggero quando nessuno è al volante (Mousse Publishing 2010), Briefly, Ballare (Danilo Montanari 2012), Attimi Fondamentali (Mousse Publishing 2012), Techno Casa (Errant Bodies 2015), Sicilia Bambaataa (NERO Publishing 2015) e Morestalgia (NERO Editions 2020).