LIVE DAI MAKERS

Una comunità stabile di creativi e maker contemporanei abita gli atelier e nei laboratori del nuovo B9. Il progetto di allestimento è stato curato da Q-bic, studio di progettazione fiorentino, che ha voluto valorizzare l’architettura originale preoccupandosi di preservare il fascino industriale e il carattere unico della Manifattura mediante la conservazione delle superfici esistenti e il riutilizzo di elementi di recupero.

Dal 21 giugno 2019 si sono insediati: Baba Ceramics, Canificio, Duccio Maria Gambi, Mani del Sud, SuperDuper Hats, Mòno, Birrificio Valdarno Superiore, Bulli&Balene e Soul Kitchen.

Gli spazi aperti al pubblico contano quattro atelier e quattro laboratori allestiti ad hoc, uno spazio eventi multifunzionale/club, una caffetteria, un bistrot, uno spazio degustazione di birra artigianale e il cortile esterno attrezzato con palco per spettacoli e area verde con orto biodinamico e children’s garden.

Makers di manifattura