Portafortuna Exhibition + Open Talks
Exhibition
21- 29 febbraio 2020 Toast Project Space festeggia il suo primo anno di attività con Portafortuna, una mostra collettiva dilatata nelle diverse attività commerciali e ricreative nel quartiere di piazza Puccini. Con i lavori di Jacopo Buono, Anna Capolupo, Matteo Coluccia, Duccio Franceschi, Stefano Giuri, Lori Lako, Gabriele Mauro, Y.O. is ONLINE, Giacomo Nasta, Marco Pace, Super Summer Extra Pomeriggio, Vinicio Venturi, artisti di diverse generazioni attivi sul territorio fiorentino. Luoghi della mostra: Circolo Bencini, Bocciodromo Dlf, Parrucchiere da Maurizio, Bar Puccini, Manifattura Tabacchi, TOAST Project Space, il Ristoro.
Open Talks
Portafortuna è un public program che nasce all’interno di Toast Project Space che vuole porsi come momento di confronto tra realtà indipendenti italiane che si occupano di culture visive contemporanee. Il programma di talk si svolge in concomitanza con Many Possible Cities, laboratorio che dà voce a storie di rigenerazione urbana, per evidenziare il ruolo rilevante che numerosi spazi indipendenti dedicati alla cultura hanno all’interno di questo processo. L’obiettivo degli incontri è quello di creare un momento di confronto tra personalità, progetti e istituzioni che gravitano nell’universo non profit con presupposti e finalità diversi, per permettere di dare vita ad un ampio dibattito sulle molteplici motivazioni ed esigenze che muovono questi contesti. L’incontro di apertura, che affronta la tematica della sostenibilità, è pensato per evidenziare differenze e similitudini nei bisogni degli spazi indipendenti che si occupano in particolare di linguaggi visivi contemporanei. Il secondo incontro, continuando a riflettere sulla sostenibilità, dà spazio anche alle istituzioni che hanno instaurato un dialogo con le realtà indipendenti. Il terzo talk prevede un dibattito tra esperienze di indipendenza passate e attuali, permettendo di comprendere come siano cambiati nel corso degli anni le premesse e i linguaggi di questi contesti. L’ultimo incontro coinvolge diverse realtà che si differenziano per pratiche e produzione nel contesto dell’editoria indipendente.   Con:Anna Dormio (Kunstschau, Lecce), Francesca Finotti (Brace Brace, Milano), Paolo Mele (Ramdom, Gagliano del Capo), Rebecca Moccia (FEA Lisboa), Matteo Mottin (Treti Galaxie, Torino), Giulio D'Alì Aula (Incurva, Favignana), Michele Bertolino (Il Coloricifio, Milano), Stefano Giuri (TOAST Project Space) Lorenzo Balbi (MAMbo, Bologna), Simone Ciglia (The Indipendent | MAXXI, Roma), Davide Da Pieve (DAS) Stefano Giuri (TOAST Project Space) Gabriele Tosi, Luigi Presicce (Brown Project Space, Milano), Mirko Rizzi (Marsèlleria, Milano), Estuario Project Space (Prato), Castro Project (Roma), Francesca Manni, Dafne Boggeri (SPRINT, Milano), Dario Giovanni Alì (Kabul Magazine, Torino), Pietro Gaglianò (Scripta Festival, Firenze), Valerio Mannucci (NERO, Roma), Marco Roberto Marelli (Forme Uniche, Milano)
Indipendent
Per la prima edizione di Portafortuna, il corso di Nuovi Linguaggi Espressivi dell'Accademia di BB AA di Firenze del Prof.Paolo Parisi, è stato coinvolto nella produzione di manifesti grafici legati alle tematiche affrontate nelle tre giornate di talk. I Manifesti realizzati da: Serena Barletta, Stefano Bellanova, Jiayang Li, Xiaoyuan Tang, Ilir Tasho Jessica Fillini, Veronica Greco, Annachiara Baldassarre, Jacopo Buono, Francesca, Capparelli, Lu Di, Marta Guidotti, Gianluca Tramonti, Sara Vitalizio, Xiameng Zhu, Max Mondini, Elisa Matteucci, saranno affissi nella galleria di ingresso della Manifattura Tabacchi, in via delle Cascine 33.
  un progetto di: TOAST Project Space comitato scientifico: Martina Aiazzi Mancini, Alessandra Fredianelli, Stefano Giuri