Lucino Salita In Viola

07.09.22 – 07.09.22

Un progetto di Edizioni Brigantino
prodotto da NAM – Not A Museum 

 

 

 

7 settembre 2022 | Ingresso monumentale Manifattura Tabacchi
Dalle 19:30 

Lucino salita in viola è un’azione e un display installativo che nasce come riferimento trasversale e morbida rivisitazione della Festa della Rificolona, evento tradizionale del folklore fiorentino.

 

 

Chi viveva in campagna giungeva la città, servendosi di lanterne che nel buio della notte creavano una scia luminosa che confluiva nell’ambiente urbano, in una dimensione collettiva di festa.
In
Lucino salita in viola il ricordo di questo movimento è sublimato attorno a un centro di gravità rappresentato da un falò, in uno spazio rivolto alla strada a richiamare e ad accogliere i passanti.

 

 

Sviluppandosi nell’arco di una giornata e raggiungendo il suo culmine durante la notte, l’azione vuole porsi come un rito ciclico di costruzione e distruzione: dall’assemblaggio di una serie di sculture, l’imbastitura di un piccolo altare alimentare, ad un momento di discesa in cui il fuoco diventa partecipe dell’intero processo di trasformazione. La fiamma contenuta ma a suo modo acrobatica è un momento visivo di contemplazione e di buon auspicio, e vuole raccontare dell’utile passaggio dell’abbandono, della fine di uno pseudo sacro, della liberazione dall’oggetto fisico. Nel corso della serata, verrà preparato e condiviso con il pubblico un semplice alimento appositamente ideato ed elaborato con ingredienti locali, che si porrà come elemento conviviale e memoria dell’azione avvenuta.

 

 

Il titolo del progetto vuole alludere ad un personaggio di una storia inventata o canzonetta popolare, al nome di una strada o un luogo sconosciuti, in cui il colore viola si pone sia come profumo, sia come voce di trasformazione o sentiero inesistente da perlustrare.

 

 

Edizioni Brigantino

 

 

Edizioni Brigantino nasce nel 2018 a Milano dall’incontro tra Valentina Lucchetti e Canedicoda.
Assieme sperimentano modalità di progettazione e di organizzazione spaziale per sistemi ed ambienti domestici o installativi. Nella loro ricerca indagine e pratica alimentano un approccio intuitivo utile al fine di elaborare logiche di costruzione e processi di realizzazione che tendano all’autonomia e al saper far da sè.

 

 

Lurgenza etica dellimmaginare nuove formule e metodi dellabitare protende al generare impatti armonici e dimensioni di sintonia, in quanto il riconoscersi nel proprio spazio vitale è di fondamentale importanza e ci aiuta ad aprire un dialogo vivace con il tempo, attuale e proteso al futuro.
Edizioni Brigantino sviluppa processi di condivisione, cucinando e consumando del cibo come forma dincontro ed interazione con il pubblico.

 

 

Edizioni Brigantino ha partecipato a: Athletic food, Braille Satellite – Agosto 2019, Mushroom Manor Park – Vilnius, Lituania; Strutture abitabili c/o Bologna St. 173 by Muna Mussie – Giugno 2021, Archive – Milano, Italia; Selvatico Spot, Performative.01 Contact(less) – Settembre 2021, MAXXI – L’Aquila, Italia; Meteo bar, Sol Invictus – Dicembre 2021 – Istituto Svizzero – Milano, Italia
– Bye the moon – Dicembre 2021 – Spazio Contemporanea – Brescia, Italia; Liquido, Klub Taiga – Aprile 2021 – NFQ – Milano, Italia; CRLL 33-54, Mare Karina – Agosto 2022 – Taurisano, Italia; Clacson, rassegna sonora e performativa a cura di Edizioni Brigantino – 2022 – Palazzo Marchetti – Salina, Italia.