OOH SOUNDS late night

LET THE BODY live set

2 ottobre

ore 22:00

FESTA – Manifattura Tabacchi

 

Festival HAPPENING!

Ideato e a cura di Letizia Renzini.

Realizzato e prodotto da NAM – Not A Museum.

È necessaria la prenotazione, cliccando sul bottone PARTECIPA sarai indirizzato su Eventbrite

prenota

Le serate di Happening! sono performance di musica elettronica affidate alla curatela dell’etichetta fiorentina OOH-sounds di Michele Pardo Pauli.

Venerdì 2 ottobre ore 22:00
LET THE BODY, una collaborazione tra la coreografa e dance artist Fernanda Muñoz-Newsome e la producer di musica elettronica Shelley Parker.

INGRESSO LIBERO SU PRENOTAZIONE.

La visione della performance potrebbe causare danno a persone affette da epilessia o patologie annesse, alle quali è fortemente sconsigliato di fruirne.

L’ingresso è contingentato in osservanza delle misure adottate dal Governo italiano in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

programma happening!

evento facebook

OOH-sounds presenta LET THE BODY una collaborazione tra la coreografa e dance artist Fernanda Muñoz-Newsome e la producer di musica elettronica Shelley Parker con precedenti esibizioni ad Arnolfini, Trip Space e I.C.A. London.

 

Let our bodies dance. unconscious, conscious, subconscious in physical motion. dancing as a political expression we each have access to, a movement of desire, anger or rage. dance as a collective and individual space of reorientation, clarification and pleasurable mess.
– Fernanda Muñoz-Newsome

 

Posizionando la danza come una forma di espressione politica, il lavoro considera ciò che emerge attraverso il disorientamento e il riorientamento attorno al piacere e al permesso nel corpo. Abbandonare le convenzioni sociali prescritte per esplorare come l’esperienza conoscitiva può essere ‘spostata’ attraverso la danza e il suono, riformulando contemporaneamente la relazione del corpo con il desiderio. LET THE BODY chiede quali sensazioni, percezioni, pensieri e cambiamenti chimici / ormonali / cellulari si verificano sottoponendosi alla danza e al suono.

 

OOH-sounds ha da poco pubblicato la colonna sonora di Shelley Parker per LET THE BODY come parte della Decouple ][ Series [OOH-020] un progetto che mira a mostrare gli artisti che lavorano, a modo loro, ai margini estremi della composizione elettronica. Questo quarto split-vinyl della serie è condiviso con il produttore svedese Peder Mannerfelt ed è tutto incentrato sul desiderio di creare musica da un set di suoni estremamente minimale, sfruttando con gioia e divertimento gli elementi di base.

 

https://ooh-sounds.bandcamp.com/album/shelley-parker-peder-mannerfelt-decouple-series

 

LET THE BODY – LINKS:
ICA https://www.ica.art/live/let-the-body
Arnolfini https://arnolfini.org.uk/whatson/let-the-body/
Excerpt of video for Tender Interval including LET THE BODY at ICA

 

 

SHELLEY PARKER

 

Producer di musica elettronica, DJ e compositrice, Shelley Parker e’ attiva dal 2001 con esibizioni al Fabric (London), Berlin Atonal, Palais de Tokyo, Tresor e Tate Britain per citarne solo alcuni. Le sue produzioni musicali sono state pubblicate su Entr’acte, Hessle Audio, Houndstooth, One Little Indian, Opal Tapes, R&S, OOH-sounds e sulla sua etichetta Structure. Dal 2016 ha prodotto musica per vari coreografi e per la produzione teatrale Remnants con lavori eseguiti all’I.C.A. Londra, KOKO, Arnolfini Bristol, Marion Goodman Gallery e Oxford Contemporary Music. Inoltre ha creato diverse installazioni sonore tra cui commissioni per il museo Victoria & Albert e la retrospettiva di John Cage al De la Warr Pavilion.

 

http://www.shelleyparker.co.uk/

 

FERNANDA MUÑOZ-NEWSOME

 

Con rappresentazioni in spazi istituzionali, gallerie e club alternativi, Fernanda Muñoz-Newsome utilizza la danza / la voce come gesto politico. Il suo lavoro si concentra su progetti che spostano le prospettive, costruendo spazi queer in cui la cura e il coinvolgimento incoraggiano l’esplorazione e la rappresentazione. Collaborando con band pop / punk, con produttori di musica elettronica e con artisti di diversi generi si e’ esibita al E-Werk Luckenwalde, I.C.A. London, Barbican, Siobhan Davies Dance Studios, South London Gallery, TATE, Store X, DRAF, Oval Space , Block Universe, Art Night e Palais de Tokyo. Nel 2019, ha ricevuto una sovvenzione del Jerwood New Work Fund per il suo ultimo progetto INCHOATE BUZZ, eseguito al Sadler’s Wells in un evento Wild Card da lei stessa curato.

https://cargocollective.com/fernandamunoznewsome

 

 

OOH-sounds

OOH-sounds [over our heads] è l’etichetta di musica elettronica guidata da Pardo, già co-fondatore di Casino Royale.

Attiva dal 2016 ha pubblicato ad oggi la musica di Shit & Shine, Bellows, Peder Mannerfelt, Shelley Parker, Georgia, Andrea Taeggi, Wesqk Coast, Jesse Osborne-Lanthier, Dale Cornish, Sim Hutchins, Oliver Coates, S P A T I A L, Holy Similaun, Bangalore, Black Job e Backwords.

OOH-sounds conduce una residenza mensile su Noods Radio UK http://noodsradio.com/residents/ooh-sounds e nel 2016-2017 ha curato per Musicus Concentus Hand Signed una serie di appuntamenti di musica sperimentale a cui hanno partecipato fra gli altri, Philip Jeck, Peder Mannerfelt, Valerio Tricoli, Beatrice Dillon, Mark Fell, Masayoshi Fujita, Kassel Jaeger, Nicola Ratti, Andrea Belfi, Bill Kouligas, Sam Kidel, Oliver Coates, Rian Treanor.  https://hand-signed-series.tumblr.com

http://ooh-sounds.com/