L - SYSTEM di Alessio de Girolamo

Performance sonora

giovedì 16 luglio

19:00-21:00

 

In collaborazione con NAM

L – system è un’installazione di suoni generativi composta per Manifattura Tabacchi. Un lavoro site specific che prosegue la ricerca di Alessio de Girolamo sulla grammatica formale L (*), un linguaggio algoritmico che traduce in astratto la forma della crescita delle piante e degli organismi viventi. Questo intervento estende la trilogia di lavori realizzati per Galleria Continua in collaborazione con Loris Cecchini (2018), TAI (2018) e Biennal of Urbanism/architecture of Shenzhen (2019/2020).

 

L’accesso è contingentato in osservanza delle misure adottate dal Governo italiano in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Alessio de Girolamo diffonderà negli spazi di Manifattura Tabacchi un tappeto sonoro originato dal campionamento di suoni legati all’acqua (come gocce, sorgenti) che farà evolvere secondo la logica dei sistemi L, accompagnando il pubblico in una passeggiata che sarà una metafora dello sviluppo inarrestabile della vita a partire dal suo elemento scatenante: l’idrogeno. In questo appuntamento (16/07) i suoni saranno ulteriormente processati e manipolati dall’artista che, pensando alla trasformazione degli spazi di Manifattura, immergerà gli ascoltatori in una dimensione onirica; uno spazio ideale fatto di frequenze sospese e seducenti.

La collaborazione consueta tra Alessio de Girolamo e Radioarte, che da anni ospita DAVW (digital audio and visual window, progetto fondato a Milano dall’artista e dedicato al suono), si concretizzerà in questi due appuntamenti attraverso delle dirette ascoltabili in streaming sulla piattaforma www.radioarte.it.  

 

* L è l’abbreviazione di Lindenmayer, biologo e botanico che scopre la possibilità di tradurre in funzioni algoritmiche la crescita degli organismi naturali nel 1968.

Alessio de Girolamo (Sanremo, Italia 1980) è un pittore e sound artista. Trae ispirazione dall’epistemologia e dai suoi limiti gnoseologici mettendo in risalto aspetti illusori con linguaggi multidisciplinari e mix installativi, realizzando esperienze immersive e performances. Ha fondato a Milano”DAVW” nel 2016,  un progetto dedicato al suono e in stretto dialogo con l’elemento architettonico della finestra, realizzando diverse collaborazioni con artisti contemporanei. 

Negli ultimi due anni ha progettato installazioni acusmatiche e visive tra le quali ricordiamo la trilogia “L-System”, presentata presso Galleria Continua nel 2018; presso il TAI di Prato nel medesimo anno;  presso la Biennale di Shenzhen, Cina, nel 2019. 

 

Radioarte radio-piattaforma sperimentale compartecipativa attiva dal 2001. Propone le discipline radio e sound art, musica contemporanea e di ricerca, approfondimenti tematici sulle arti. Progetti specifici o media partnership per eventi artistici selezionati istituzionali e privati. www.radioarte.it

 

NAM –  Not A Museum è la piattaforma d’arte contemporanea di Manifattura Tabacchi, basata sul principio dell’interdisciplinarità tra le arti e sul coinvolgimento della comunità. Per il programma estivo propone una serie di appuntamenti con artisti e collettivi legati ai linguaggi della performance, del suono, della danza e della poesia. 

nam su instagram