DNA: che spettacolo la scienza!

21:30

Biglietti disponibili su TicketOne

DNA è un’opera innovativa tra musica e scienza, che grazie alla genialità artistica dei Deproducers e attraverso la consulenza scientifica di Pier Paolo Di Fiore e Telmo Pievani, permette ad AIRC di raccontare in modo innovativo ed emozionante il valore culturale della ricerca oncologica in Italia.

Guarda il video

Dopo il successo di Planetario (2012) e Botanica (2016), i quattro musicisti e produttori Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Max Casacci e Riccardo Sinigallia – i Deproducers – tornano insieme con DNA, il nuovo capitolo del loro progetto Musica per Conferenze Scientifiche: concepire la scienza come poesia. Al loro fianco un frontman d’eccezione, Telmo Pievani, filosofo ed evoluzionista.

Brani musicali inediti e immagini emozionanti catturano il pubblico in una straordinaria scenografia che vede nella doppia elica del DNA il cuore pulsante del racconto. Uno spettacolo appassionante, un’esperienza immersiva per tutti, per ripercorrere la storia che accomuna ogni essere umano, dalla formazione delle prime cellule alla comparsa dell’Homo sapiens, fino alle nuove conquiste della genetica.

Un percorso coinvolgente per raccontare la scienza della vita attraverso musica, immagini e parole. Un viaggio che ci accompagna alla scoperta di alcuni dei temi più affascinanti con cui l’uomo si sia mai confrontato nella sua evoluzione e che ha l’obiettivo di sottolineare l’insostituibile ruolo della ricerca scientifica per rendere il cancro sempre più curabile.

deproducers

Musiche per conferenze scientifiche

Dopo il successo dell’esperienza Planetario con l’astro-fisico Fabio Peri e la notevole esposizione alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 2015 ospiti con ben 3 film per i quali hanno composto la colonna sonora, di cui uno fuori concorso a invito speciale (Italy in a day, regia di Gabriele Salvatores), i Deproducers sono poi tornati sulla ‘terra’ continuando a mettere in relazione musica e scienza per raccontare le meraviglie del mondo vegetale attraverso il progetto Botanica, con il neuro-biologo Stefano Mancuso. Tornano ora con la nuova Opera DNA, coaudiuvati dal bio-evoluzionista Telmo Pievani, filosofo, biologo esperto nella teoria dell’evoluzione.

 

Straordinario collettivo artistico formato da Vittorio Cosma, Riccardo Sinigallia, Gianni Maroccolo, Max Casacci: quattro musicisti, produttori, autori, artisti che hanno influenzato il corso della musica italiana degli ultimi anni generando anche questo progetto.

Banco BPM, partner istituzionale di AIRC, sostiene DNA per favorire la divulgazione scientifica e il coinvolgimento del pubblico al sostegno della ricerca sul cancro. Questa partnership si inserisce in una più ampia visione di responsabilità Sociale di Impresa, per coinvolgere i dipendenti, le loro famiglie, i clienti e le comunità locali.