Resta aggiornato sulle iniziative di Manifattura Tabacchi

L'armonia

La terza edizione delle Residenza d’artista di Manifattura Tabacchi

a cura di Sergio Risaliti

NAM – Not A Museum

L’armonia ​è il terzo e ultimo capitolo del programma triennale di Residenze d’artista, dopo ​La cura e ​La meraviglia​.

L’armonia è una parola magica, connessa da sempre alla sfera dell’arte, in compagnia di bellezza e perfezione. Per primi furono i Pitagorici a parlare di armonia. Essi non usavano la parola bellezza, quanto piuttosto armonia, un termine inventato quasi sicuramente in quella scuola filosofico-matematica. Da Platone in poi, per tutto il medioevo e il rinascimento, con armonia si intende ancora un accordo proporzionato, una concordanza misurata di parti e qualità diverse, una costante cosmica che permea tutto e che è la chiave di comprensione della bellezza, utile al raggiungimento della perfezione nelle opere artistiche e architettoniche, in quelle musicali e poetiche, persino nella politica e nell’educazione.

Sergio Risaliti

 

Artisti in Residenza 2020-2021

Gli artisti saranno seguiti nel loro percorso da Sergio Risaliti, curatore del progetto di Residenze d’artista di Manifattura Tabacchi e da Paolo Parisi, artista e docente dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, confermato nel ruolo di tutor delle residenze.
La terza edizione delle Residenze d’Artista L’armonia è realizzata nell’ambito del programma sperimentale e multidisciplinare dell’arte in Manifattura Tabacchi, NAM – Not A Museum.

Come già nelle passate edizioni, i sei artisti avranno a loro disposizione un atelier in Manifattura Tabacchi e la possibilità di confrontarsi periodicamente con artisti, curatori, critici invitati a tenere brevi workshop.

Tra gli invitati di quest’anno ci saranno Francesca Banchelli, Cesare Viel, Rebecca Moccia, Marinella Senatore, Masbedo e Patrick Tuttofuoco.

Incontreranno i giovani artisti residenti anche Cristiana Perrella, Paola Nicolin e Paola Ugolini.

Ciascun artista in residenza è invitato a sviluppare un progetto individuale e sei opere collettive. Come ogni anno, i lavori realizzati dagli artisti nel corso della Residenza confluiranno all’interno di una mostra finale, prevista a gennaio 2021 e di un catalogo edito da Manifattura Tabacchi. L’edizione 2020-2021 sarà all’insegna della sperimentazione e spazierà tra fotografia, pittura, disegno, scultura, installazioni e video.

 

Gli artisti in residenza
Il tutor

Paolo Parisi, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze, è il tutor che accompagnerà le ricerche creative partecipando insieme ai giovani artisti ai momenti e alle attività formative.

Il curatore

Sergio Risaliti, storico dell’arte e direttore artistico del Museo Novecento, è il curatore del progetto triennale delle residenze artistiche della Manifattura Tabacchi.