all'opera nell'edificio

Ludovica Anversa

Ludovica Anversa

(Milano, 1996)

l'armonia

Ludovica Anversa vive e lavora a Milano.
Nei suoi dipinti l’alternanza tra superfici consumate e zone più definite dà luogo a una figurazione ricca di stratificazioni, in cui l’immagine è costantemente ridefinita. Attraverso la contaminazione tra elementi ambigui e altri più riconoscibili, atmosfere sospese sono evocate in maniera non esplicita, sfuggendo a una narrazione determinata. Il suo lavoro indaga sempre l’oscillazione fra attrazione e repulsione, sensualità e inquietudine, familiare e ignoto.

Ha studiato alla NABA (Nuova Accademia di Belle Arti) di Milano, dove è assistente di Adrian Paci al corso di Pittura.Ha preso parte al programma di residenza di Palazzo Monti (Brescia, 2020) e a diversi progetti a esso correlati. Ha esposto il suo lavoro sia in Italia che all’estero, in gallerie, fondazioni e spazi indipendenti. Le mostre più recenti alle quali ha partecipato includono Gli impermeabili presso Spazio Owo (Milano, 2020); Art Drive-In Generali (Brescia, 2020); Atomi presso Giorgio Galotti c/o Motelombroso, (Milano, 2020); Total Recall.Community Art Project for Charity presso Galleria Bianconi, (Milano, 2020). Nel 2018 ha partecipato alla Academiae Youth Art Biennial, Fortezza / Franzensfeste.