Rebecca Moccia

“Io mi considero una scultrice, quindi sono interessata agli spazi, ai luoghi. Più precisamente a degli spazi-zona in cui gli umani, gli ambienti, le immagini si intersecano e si influenzano reciprocamente, andando appunto a interferire con situazioni che non possiamo controllare”.

Intervista a Rebecca Moccia